categoria azienda General Consult di Alessandro Oriani
logo General Consult di Alessandro Oriani
General Consult di Alessandro Oriani
Broker assicurativo
Broker assicurativo

POLIZZE ASSICURATIVE




La General Consult del broker assicurativo Alessandro Oriani, sita a Milano, propone ai propri clienti un inventario di polizze assicurative ampio e variegato.


La General Consult di Alessandro Oriani è divenuta nel corso degli anni un valido punto di riferimento per chi è alla ricerca di un mediatore competente, professionale e dalla comprovata esperienza nei confronti della tutela dai rischi.


Figura illustrativa General Consult di Alessandro Oriani

Chi è

il BROKER ASSICURATIVO


Si definisce broker assicurativo un professionista, il quale media tra le compagnie di assicurazione ed i propri clienti con l’obiettivo di individuare la soluzione assicurativa più conveniente sul mercato, in base alle esigenze di coloro che usufruiscono del suo servizio.


L’operato del broker, in particolare, prevede un’analisi accurata del rischio da assicurare, in modo da garantire una copertura adeguata, e la successiva ricerca delle condizioni più consone per il cliente.


Infine, il broker gestisce le polizze stipulate a partire dalla loro negoziazione con le compagnie di assicurazione fino alla disdetta o all’eventuale sinistro.









Cos'è

una POLIZZA


Nel diritto, la polizza assicurativa è un documento sul quale viene redatto il contratto di assicurazione.


Nella stipula di un contratto assicurativo, i protagonisti sono tre:


  • il contraente è la persona che stipula l’assicurazione
  • l’assicurato la persona il cui interesse è protetto dall’assicurazione
  • il beneficiario, da ultimo, è la persona fisica che riceve la prestazione della quale è obbligato l’assicuratore


Nonostante spesso le tre figure si identifichino in un unico soggetto, è bene sottolineare che le tre persone fisiche o giuridiche siano ben distinte.


Per esempio, in caso di decesso di una delle tre figure, la liquidazione della somma dovuta avverrà in favore di un altro soggetto.


Un altro caso in cui le tre figure differiscono completamente è quello dei contratti assicurativi stipulati da parte di enti, associazioni e imprese.

Figura illustrativa General Consult di Alessandro Oriani
Figura illustrativa General Consult di Alessandro Oriani

Che tipi di

POLIZZE ASSICURATIVE ESISTONO


Le polizze assicurative proposte dalla General Consult sono rivolte a privati, aziende ed artigiani e sono di tutte le tipologie:

  • Infortuni: l’impresa assicurativa garantisce il pagamento della somma in caso di indennità dell’assicurato che, in conseguenza di cause esterne, subisce lesioni e danni provocanti il decesso o un’inabilità temporanea o perenne
  • Malattia: l’assicurazione sanitaria è facoltativa e permette all’utente di usufruire di una prestazione medica privata, evitando così spese ingenti. Questo tipo di polizza, infatti, è molto diffusa nei Paesi dove non è prevista una sanità statale (USA)
  • Veicoli commerciali: rivolta ad artigiani, agricoltori o tour operator, l’assicurazione sui veicoli commerciali garantisce una protezione completa in moltissimi ambiti di attività, nei confronti di furti, danni e collisioni
  • Vita: l’assicurazione sulla vita, in caso di decesso dell’assicurato, consente ai familiari ed ai cari di poter usufruire di un certo capitale o coprire totalmente l’invalidità dell’assicurato. Questo tipo di polizza è pensata per consentire ai componenti del nucleo famigliare di mantenere un certo tenore di vita, anche qualora mancasse il principale portatore di reddito
  • RC Auto: la responsabilità civile sugli autoveicoli (RCA), nel diritto italiano, è la responsabilità di natura giuridica da assumere nei confronti dei rischi derivanti da danni a persone o cose, dovuti alla circolazione di un veicolo su strada








Come funziona

l'RCA


In Europa, le RC Auto sono spesso legate al bonus-malus, ovvero quel meccanismo che regola i costi delle polizze e che fa in modo che il costo del premio assicurativo di un pacchetto sia diverso ogni anno.


Se non si provocano incidenti, infatti, il costo diminuisce, mentre incrementa nel caso in cui si rechino danni a cose o persone a seguito di un sinistro stradale.


In alternativa alla formula bonus-malus, esistono assicurazioni RC con franchigia, ovvero contratti che prevedono una franchigia di compartecipazione del soggetto assicurato per il rimborso del danno.


La polizza RCA è obbligatoria e copre un veicolo privato anche quando è fermo o senza guidatore, garantendo il risarcimento del danneggiato da parte della compagnia assicurativa alla quale si è fatto affidamento.


Un’assicurazione di tipo RCA non protegge soltanto il proprietario del veicolo, ma chiunque sia alla guida al momento del sinistro stradale, salvo eccezioni.


La copertura, infatti, non è valida nel caso in cui il veicolo sia stato rubato e sia stata presentata denuncia alle autorità.

L'assicurazione

SANITARIA


L’assicurazione sulla sanità è una polizza assicurativa che consente ad una persona fisica di avere una copertura sanitaria maggiore rispetto a quella prevista dal servizio pubblico.


Solitamente, infatti, si tratta di una copertura che comprende servizi di prevenzione, diagnosi e cura anche in strutture private, nelle quali i costi delle prestazioni sono notoriamente più elevati.


La polizza sanitaria, oltre che per un soggetto privato, è molto vantaggiosa anche per le persone che svolgono professioni a rischio, come ad esempio operai, medici e in generale il personale sanitario, perennemente a rischio di infezioni o infortuni.


L’assicurazione sanitaria, infatti, oltre a coprire le spese mediche, provvede anche il rimborso e l’indennità per il lavoratore che perde intere giornate di lavoro per motivi di salute.